La salute vien mangiando

2

Finalmente è primavera, la natura si risveglia, le belle giornate soleggiate ci invogliano a salire in sella alla bicicletta e trascorrere piacevoli momenti all’aria aperta, ma spesso ci sentiamo stanchi, accusiamo sonnolenza e fatichiamo a iniziare la giornata con il giusto sprint. Diamo la colpa al cambio di stagione, ma in realtà è il nostro corpo che ci manda un messaggio, è tempo di “pulizie”.

Dopo mesi di vita sedentaria, chiusi in casa o in ufficio, eccedendo in calorie, grassi e proteine, il nostro corpo ha bisogno di depurarsi, eliminare le tossine e riattivare il metabolismo. Dobbiamo aiutare il nostro fegato, i reni, gli organi emuntori, cioè gli addetti alle pulizie del nostro corpo, a svolgere al meglio il proprio compito. Come? Semplice, seguendo un’alimentazione corretta e soprattutto assecondando la natura e i prodotti della terra di questa stagione, non a caso veri e propri concentrati detox.

Primo passo eliminiamo dal carrello della spesa e dalla nostra cucina alimenti confezionati ricchi di zuccheri, farine raffinate, conservanti, snack, fritture e salumi. Riduciamo drasticamente il consumo di sale e proteine animali (carni e latticini) e facciamo scorta di frutta e verdura fresca di stagione, possibilmente biologica, di cereali integrali, legumi, semi, germogli e frutta secca. La natura farà il resto.

Per depurarsi la parola d’ordine è bere! L’acqua elimina l’acqua, aiuta a sgonfiarci e favorisce l’eliminazione delle tossine. Almeno due litri al giorno, ma non concentriamoli al momento del pasto altrimenti diventerà una tortura, piuttosto portiamo bottigliette da mezzo litro ovunque, in casa, in auto, in borsa, in ufficio e approfittiamone spesso. E poi via libera a tisane, centrifugati, estratti, spremute, no a bevande gasate o zuccherate, succhi confezionati, alcol e riduciamo al minimo il caffé o almeo scegliamo il caffé verde, ottenuto dal chicco crudo non tostato.

Iniziamo la giornata con una bella colazione, sarà la benzina per affrontare la nostra giornata e quindi deve darci la giusta carica. Appena svegli un bicchiere di acqua tiepida non bollente e limone, il calore favorisce in fatti l’assimilazione, un toccasana che stimola la diuresi, idrata, riequilibra il ph del nostro organismo, favorisce la digestione e stimola il sistema immunitario. Se non possiamo rinunciare a una tazza di latte preferiamo quelli vegetali, di mandorla, nocciola, riso (senza zuccheri aggiunti), magari con dei fiocchi d’avena, frutta secca e bacche di goji. Vanno bene anche una fetta biscottata integrale, frutta fresca, centrifugati.

Non dimenticare mai la regola del cinque: 5 pasti al giorno, frutta e verdura 5 volte al giorno, di 5 colori diversi. Non sono importanti solo i pasti principali, mai rinunciare agli spuntini, aiutano ad evitare di arrivare al momento del pranzo e della cena con troppa fame e favoriscono il corretto funzionamento dell’apparato digestivo e intestinale. Lo spuntino ideale, a metà mattina e a metà pomeriggio, prevede frutta fresca, frullata, intera o a pezzi, oppure frutta secca da sgranocchiare o una crudité di verdure.

A pranzo e a cena cominciamo sempre con una bella insalata di stagione, magari con qualche erba spontanea, come il tarassaco, perfetto per depurare il fegato insieme al carciofo, aggiungere semi tostati, di sesamo, di zucca, di girasole, condire con limone e poco olio, meglio se di lino o di canapa, per l’alto contenuto di omega. A pranzo consumiamo cereali integrali con verdure variando molto: avena, farro, cous cous integrale, riso, sorgo, quinoa, orzo, grano saraceno. Utilizziamo le spezie e le erbe per insaporire i nostri piatti, ridurremo così l’utilizzo di sale e condimenti e faremo il pieno di sostanze indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo. Aggiungiamo i legumi per un piatto completo e bilanciato.

La cena deve essre leggera: una bella vellutata di stagione, un minestrone non stracotto, la nostra insalatina o verdure crude a piacimento e fondamentali i legumi, la nostra migliore fonte di proteine vegetali, ma anche tofu, seitan, tempeh. Concludiamo la giornata con una bella tisana digestiva e il vostro corpo vi ringrazierà, ritroverete nuove energie, perderete peso in modo sano e sarete pronti per vivere a pieno la nuova stagione. Un ultimo consiglio, scegliete alimenti naturali, biologici, magari della cascina vicino a casa, seguite comunque la stagionalità e ascoltate il vostro corpo.

Per informazioni, consigli, corsi di cucina naturale, colazioni e pause pranzo benessere rivolgiti a MadreNatura, www.madrenaturaonline.com, siamo a Cernusco sul Naviglio in via Mazzini 3/d (tel. 02/92108730).

Sito in Aggiornamento Ignora

X