Pelle e natura: il risveglio in primavera

1

Spesso la pelle viene considerata solo il rivestimento del nostro corpo, in realtà è un organo molto importante e svolge parecchie funzioni :è la vetrina delle nostre condizioni di salute, quella fisica e quella emozionale, avvolge tutto il nostro organismo, è il confine tra l’esterno e l’interno; la pelle respira, si nutre,  è l’organo di ricezione e di comunicazione con l’ambiente.

La primavera è la stagione della rinascita,  dell’eliminazione del grigiore invernale per acquisire nuova luce e nuova energia! Aiutiamo la nostra pelle a rinascere utilizzando rimedi che la Natura stessa ci mette a disposizione.

Alcuni esempi di rimedi naturali:

L’olio di semi di lino è ricchissimo degli acidi grassi essenziali del gruppo Omega 3,6 e 9 che  aiutano  a migliorare l’ossigenazione ed il ricambio delle cellule.

La Fumaria è una pianta tradizionalmente impiegata nelle depurazioni primaverili, è un drenante epatobiliare, migliora le funzionalità intestinali, ha un’azione diuretica e sudorifera, è pertanto indicata a soggetti suscettibili di dermatosi.

La Bardana è depurativa e drenante dell’asse fegato-pelle, aiuta nelle dermatiti, nell’acne e nelle foruncolosi.

La primavera ci invita a pulirci e a ritrovare freschezza ed energia. Risvegliamo e rinforziamo la nostra pelle con tutto ciò che Madre-Natura ci dona.

La naturopata di DNA Milano

X